2007 - Passaggio di consegne - A.I.Ex - Ass.ne Int.le Ex-Cittadini Città dei Ragazzi

Vai ai contenuti

Menu principale:

2007 - Passaggio di consegne

ELEZIONE DEL NUOVO PRESIDENTE DELL'A.I.Ex
E UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO A SILVESTRO TERZI

di Roberto Cosentino (roberto.cosentino@aiex.it)

E’ già successo! Esattamente cinque anni fa, in Assemblea, fu eletto il Presidente del nuovo corso dell’Associazione. La scelta ricadde unanimamente sulla persona di Silvestro Terzi. Fu una scelta dettata dal fatto di trovare per la nuova era una continuità con il passato. Soprattutto fu una scelta dettata dal profondo senso di stima e di gratitudine che provavamo e che ancora oggi proviamo per la persona che avrebbe consentito, con il suo carisma e la professionalità riconosciutagli, di rappresentare degnamente l’AIEX.
E così è stato. Molte cose sono state fatte dall’Associazione nell’ambito del dettato statutario, molte ore di riunioni per assumere decisioni non sempre facili. Sotto la guida sapiente di Silvestro, ognuno dei Consiglieri ha dato ciò che poteva al solo fine di consentire all’AIEX di crescere.
Nel corso del mandato si è più volte auspicato di inserire nel Consiglio Direttivo forze fresche, ex cittadini di generazioni successive, che avessero potuto portare un nuovo e sostanzioso contributo di idee e di collaborazione.
Si è molto lavorato in questo senso, cercando di dialogare con le “nuove generazioni” e i risultati sono arrivati.
Dalle ultime elezioni è scaturito un Consiglio Direttivo rinnovato.
Il Presidente Silvestro Terzi, poco prima del rinnovo delle cariche, comunicava che non avrebbe più ripresentato la propria candidatura. Ciò ci ha molto addolorato e abbiamo subito pensato ad una Associazione più povera, sicuramente priva di una persona che per decenni ha rappresentato gli Ex con alto spirito morale ed eccellenti qualità umane, intellettuali e manageriali.
Siamo andati alle elezioni senza sapere chi avrebbe potuto assumere un incarico con un fardello pieno di insidie e con la presenza ingombrante di un predecessore di tale calibro.
Il nuovo Consiglio Direttivo ha preso corpo e, come auspicato, sono entrate forze fresche. In altre parti del giornale e sul sito troverete la composizione completa dell’Organo Direttivo.
Dopo varie vicissitudini ed altre riunioni interminabili si è giunti alla proposta di eleggere alla carica di Presidente Claudio Di Biagio che ha trovato l’apprezzamento di tutti.
Si cercava una persona che sapesse legare, tenere insieme, l’esperienza del passato con la voglia di fare e di migliorare taluni aspetti dell’AIEX dei nuovi eletti. Una persona intelligente, capace di mediare, consapevole della responsabilità che avrebbe dovuto assumere; una persona che fosse capace di dialogare con da Dirigenza dell’Opera affinando uno spirito di collaborazione proficuo.
E tutte queste doti hanno fotografato perfettamente la figura di Claudio Di Biagio che, all’unanimità è stato eletto Presidente.
Non è piaggeria ne adulazione affermare che il nuovo Presidente sarà certamente una figura importante per il futuro dell’Associazione. Egli ha alle spalle un Consiglio Direttivo unito e forte negli intenti che lo supporterà con tutta la forza di cui è capace.
Le doti organizzative e la fine intelligenza gli permetteranno di amministrare al meglio le funzioni cui è preposto e il saper relazionarsi con chiunque gli conferirà carisma e autorevolezza.
Ci consentirete di ringraziare il Presidente Terzi, ora Presidente Onorario dell’AIEX, per tutto ciò che ha fatto e per ogni attimo ed ogni risorsa che ha donato alla Città dei Ragazzi. Un saluto al vecchio Presidente, dunque, ma soprattutto all’uomo e all’amico caro con il quale avremo ancora mille occasioni di confronto e di collaborazione.
Al nuovo auguriamo buon lavoro, certi di aver affidato l’Associazione nelle mani giuste.

 
aggiornato il 21/05/2018

claudio.dibiagio@aiex.it

Torna ai contenuti | Torna al menu